2016 L’ULTRA ANNO …

FB_IMG_1454023812918

Ciao a tutti …
Dopo qualche tempo ho finalmente ritrovato la voglia di scrivere ed eccomi qui a raccontarvi di un super 2016 pieno di km e vette da scalare !

Non c’è nulla a livello sportivo che mi carichi di più delle sfide estreme, quelle che mi fanno paura e che non mi fanno dormire la notte, quelle che non vedi l’ora che arrivino, quelle per cui corri corri e corri per infiniti mesi, quelle per cui vale la pena essere un Ultratrail Runner!
Sono sicuro che chi come me convive con questa stupenda “malattia” comprenda benissimo a cosa io faccia riferimento..

Quest’anno sono riuscito a qualificarmi per due gare che sognavo di correre da anni, “THE NORTH FACE LAVAREDO ULTRA-TRAIL” (meglio conosciuta come LUT – DOLOMITI) – [119KM / 5.850 m+] che il prossimo 24 Giugno mi vedrà (insieme all’ormai consolidato TEAM ULTRATRAIL SICILIA) ai nastri di partenza e che conto di chiudere con un crono inferiore alle 20h.

Successivamente l’ultima settimana di Agosto sarò impegnato alla “CCC” (Courmayeur-Champex-Chamonix) – [101KM / 6.100 m+] sul Monte Bianco.

Tutta la mia stagione ruota intorno a questi due appuntamenti che ho già iniziato a preparare allo scoccare del primo Gennaio 2016, infatti nonostante siamo solo al 23 Febbraio ho già messo in cantiere due Maratone (Ragusa e Messina) entrambe corse e portate a termine con il mio compagno di avventure Magnisi, all’anagrafe Dott. Roberto Magnisi, marito e complice di un’altra folle mente, Lara La Pera, Regina del Trail Siciliano.
Completa il quadro del nostro affiatato gruppo l’uomo del TOR .. Super Pippo Ruggeri, che purtroppo avendo puntato altri obiettivi questa volta non sarà (aimè) dei nostri.

Già rimpiango la notte prima dell’Ultratrail di Annecy (i presenti ricorderanno la tragedia consumatasi all’aeroporto di Ginevra) quando cercando di sdrammatizzare gli eventi (lo smarrimento della mia valigia con tutto l’occorrente per la gara) mi invitava a correre per 88km con delle semplici scarpe da tennis !!

Un UOMO un MITO!

Ritorna finalmente in gruppo anche Ketty, la mia compagna stabilmente presente al mio fianco, capisco che non sarà facile ragionare con delle teste matte come le nostre (principalmente la mia).. ma si sa ognuno ha le sue croci nella vita ..

A loro aggiungo delle sentite citazioni per altri due gruppi di Amici stabilmente presenti nella mia quotidianità, il gruppo (M.A.T.- Mauro, Gabriele, Pulizzi, il Dottore e Roberto) ed il gruppo (FULMINATI – Salvo, Iron, Francesco e tutti gli altri ..)

Ecco la mia vita ruota intorno a loro a tutti loro, in posizioni e circostanze differenti sono tutti importanti e indispensabili, la vita è fatta di queste persone, la mia compagna, i miei fedeli amici e coloro con cui ho il piacere di condividere le gioie e i dolori (spero sempre minimi) della vita.

Io sono un motore sempre in movimento, sento scorrere dentro un’energia irrefrenabile che non mi consente di stare fermo un attimo, sono positivo, sorrido sempre e sono fermamente convinto che a tutto c’è sempre una soluzione nella vita e che non bisogna fermarsi mai, godersi ogni momento.
Io mi sento fortunato perchè ne godo di ogni istante!

Uno di questi “godimenti” è appunto lo Sport!

Dopo questo breve inciso personale torniamo a parlare di Corsa, d’altronde il blog ha questa finalità, raccontarvi un po’ di me e molto delle mie avventure sportive

Come vi dicevo ho già preso parte a due maratone che mi sono servite essenzialmente per mettere km di qualità alle mie gambe ma è adesso che la stagione Trail entra nel vivo.

Quest’anno correrò per la Marathon Misilmeri un gruppo di folli Ultratrailers (più pazzi di me) capitanati dal Presidente Enzo La Scala che mi ha accolto affettuosamente (come tutti i ragazzi della squadra) e che ringrazio pubblicamente. Non dimenticherò facilmente la dedizione con cui insieme alla Moglie (perdonami ma non ricordo il nome) mi hanno supportato e assistito in occasione dell’UTLO lo scorso mese di Ottobre. Siete stati grandiosi.

Ringrazio anche un’altra persona a me cara, Giuseppe Cuttaia, sai benissimo i motivi per cui ho lasciato Panormus, ma la stima, l’amicizia, l’affetto nei tuoi confronti resta intatto. Non dimentico che se ho iniziato a fare Trail tanti anni fa ormai è stato seguendo te, mi hai guidato e aiutato a entrare in questo mondo. Di questo te ne sarò sempre grato e anche se adesso cammino con le mie gambe non dimentico chi mi ha fatto del bene e chi continua a essermi sempre sincero amico e sostenitore.

Premetto anche che mi sono tirato fuori da qualsiasi polemica tra Ecotrail Sicilia e Trail Sicilia challenge. Amo correre e competere e prenderò parte a entrambi i circuiti senza nessun problema.
Dico solo una cosa, W IL TRAIL.

La stagione Trail è già partita lo scorso 7 Febbraio a Monte Cofano, una gara bella, dura, affascinante dove ho sofferto non poco, complimenti ancora agli organizzatori.

Al momento sono in fase di carico, tanti e tanti km che faranno da base alla lunga stagione che mi aspetta.
Questo è il periodo della costruzione, devo sfruttarlo bene perchè da Marzo in avanti ci saranno gare praticamente quasi ogni week end e sarà impossibile a quel punto caricare.
Bisognerà trovare il giusto mix tra carico e brillantezza per non perdere di vista gli obiettivi a lungo raggio ma contemporaneamente per fare bene negli appuntamenti settimanali nei vari circuiti.

Quest’anno c’è da leccarsi i baffi in quanto a gare, a Marzo saremo impegnati prima per il Vivinatura Trail a Castelbuono il 6 Marzo, neanche il tempo di respirare e la domenica successiva si correrà l’Ecotrail di Montepellegrino, la gara di casa per noi Palermitani.

Aprile sarà la volta del del Medieval Trail di Carini e del Trail della Moharda (in tutto questo con un gruppo di scalmanati il week end del 15-17Aprile) percorreremo circa 250km da dalle Madonie fino alla vetta dell’Etna in autogestione.
Non ci facciamo mancare proprio nulla..

Maggio sarà la volta dell’Ecotrail dei borghi di Petralia Soprana, Giugno invece si chiama Ecomaratona delle Madonie e 0-3000 ..

Ma Giugno si chiama anche e soprattutto LUT, il mio primo vero obiettivo stagionale!

Non ho ovviamente citato tutte le gare, non posso per motivi di spazio ma le occasioni per correre Trail di certo non mancheranno e invito chiunque voglia avvicinarsi a questo mondo di farlo perchè sicuramente non se ne pentirà.

Sopravvissuto alla LUT sarà la volta del RAIDLIGHT ETNA TRAIL, 90km che invito tutti ad affrontare (c’è anche la 24km per chi ha meno esperienza).
Correre sull’Etna è qualcosa di magico, credetemi quando affermo che la fatica della gara sarà ampiamente ricompensata dalla magia dello scenario.
L’Etna è l’Etna non si discute, inoltre Carmelo Santoro ed il suo staff sono sinonimo di affidabilità e professionalità.

La stagione estiva sarà principalmente “conservativa” perchè tra LUT e RAIDLIGHT ETNA TRAIL dovrò poi sapere gestire bene il periodo che mi porterà alla CCC.

Sapersi gestire diventa fondamentale, saper “scaricare” continuando gli allenamenti è un obbligo per affrontare al meglio determinate sfide.
Bisogna anche saper curare l’alimentazione, io non sono un maniaco, mangio di tutto in linea di massima cercando solo di eliminare i famosi “cibi cattivi”, ma capita anche a me di concedermi i piaceri della frittura (solo per fare un esempio)

Nelle settimane precedenti le gare però divento più rigido con me stesso perchè non mi va di rovinare mesi e mesi di allenamenti non stando attento a cosa mangio.
Finita la gara poi ho tutto il tempo di mangiare quanto e come voglio.

Il supporto “Integrativo” mi sarà sempre dato dal mio fidato e amico Dott. Francesco Cinà della Parafarmacia don Bosco, un riferimento sicuro e affidabile per i miei allenamenti e per le mie gare.
Supporto tecnico al momento non ne ho .. ma se qualcuno ne vuole parlare sono a disposizione.

Beh mi ritrovo (momentaneamente) alla fine del racconto.. ho cercato di farvi un po’ il quadro della situazione, vi ho parlato un po’ di vita, un po’ di gare, un po’ di metodi di allenamento, un po’ anche di alimentazione e di obiettivi stagionali.
Era un po’ che non “parlavamo” e mi sembrava giusto riprendere a farlo, parlare, scrivere e raccontare mi piace, avrei voluto fare il giornalista ma purtroppo al momento non ci sono ancora riuscito, ma state certi che non ho perso sicuramente la speranza un giorno di realizzare questo progetto.

Se volete chiedermi qualsiasi cosa sapete benissimo che potete contattarmi su facebook, nel mio piccolo se posso dare un suggerimento, una dritta o anche scambiare opinioni e punti di vista sulla nostra amata corsa sono a disposizione.

KEEP TRAIL!

Perdonatemi qualche errore ma ho scritto tutto d’un fiato e non ho tempo per rileggerlo.. ma poi siamo umani & in quanto tali soggetti ad errori..

946025_10151623624116396_88467296_n

Precedente UTLO 2015 .. E' GIA' FINITA ...?? Successivo THE ABBOTSWAY ULTRA TRAIL